Innovazione Phytocontrol:
L'analisi dei residui dei farmaci veterinari è ora disponibile anche mediante screening multiresiduale!

residus-medicamenteux-antibiotique-phytocontrol

I medicinali veterinari comprendono le sostanze terapeutiche e preventive per combattere le malattie animali. Nel campo della sicurezza alimentare, i residui di tali medicinali veterinari – in particolare gli antibiotici – devono essere mantenuti sotto controllo su tutti i prodotti di origine animale, grezzi ed elaborati.

La normativa applicabile in Europa – il regolamento (UE) n° 37/2010 della Commissione del 22 dicembre 2009 e successive modifiche – stabilisce i limiti massimi di residui delle sostanze farmacologicamente attive.

Innovazione Phytocontrol:
L'analisi dei residui delle sostanze medicamentose è ora disponibile anche mediante screening multiresiduale!

I medicinali veterinari comprendono le sostanze terapeutiche e preventive per combattere le malattie animali. Nel campo della sicurezza alimentare, i residui di tali medicinali veterinari – in particolare gli antibiotici – devono essere mantenuti sotto controllo su tutti i prodotti di origine animale, grezzi ed elaborati.

La normativa applicabile in Europa – il regolamento (UE) n° 37/2010 della Commissione del 22 dicembre 2009 e successive modifiche – stabilisce i limiti massimi di residui delle sostanze farmacologicamente attive.

Screening residui di farmaci veterinari

Phytocontrol è in grado di determinare la presenza e di quantificare i residui di farmaci veterinari sui prodotti alimentari mediante analisi multiresiduali (il cui pacchetto comprende in particolare il cloramfenicolo) grazie ad una tecnica particolarmente efficace: HPLC-QTOF, completata con LC-MS/MS.

Le principali matrici di origine animale sono state testate e convalidate dal nostro team di ricerca e sviluppo: Carne, pesce e crostacei, miele, uova e latte.

Analisi del cloramfenicolo

Phytocontrol offre un metodo efficace e reattivo di analisi del cloramfenicolo mediante LC-MS/MS con un limite di quantificazione di 0,1 µg/kg, inferiore al limite di prestazione minimo stabilito a 0,3 µg/kg dalla Decisione 2003/181/CE.

L’analisi è stata sviluppata su un ampio spettro di matrici di origine animale, quali carne, pesce, uova, latte e miele.

La nostra esperienza sulla matrice miele

Phytocontrol si è affermato nel settore dell'apicoltura con un'offerta di analisi di una quarantina di nuove sostanze attive, di cui una trentina nell’ambito dell’accreditamento COFRAC. Il laboratorio è in grado di determinare diverse famiglie di residui di sostanze medicamentose: nitrofurani, amminoglicosidi, sulfonammidi, tetracicline, chinoloni, nitroimidazoli ed altre sostanze.

Perché scegliere Phytocontrol

P.C.R.A. : Phytocontrol è un progetto tecnologico e umano che risponde alle sfide sociali di sicurezza delle acque e dei prodotti alimentari con prossimità, competenza, reattività e affidabilità. Il Laboratorio offre le soluzioni più affidabili, innovative ed ecoresponsabili per garantire le migliori competenze europee. All’avanguardia della tecnologia, Phytocontrol sviluppa il proprio sistema di informazione attraverso un data center di ultima generazione e apporta innovazione grazie al sistema di tracciabilità del trasporto del campione. L'anticipazione rappresenta la filosofia di Phytocontrol, il cui obiettivo è essere sempre un passo avanti!

Prossimità

Siamo disponibili
ovunque in Francia

Competenza

L'analisi dei contaminanti: il nostro storico know-how

Reattività

Garantiamo la
disponibilità dei risultati
di analisi di routine in 2-6 giorni

Affidabilità

Svolgiamo le nostre ricerche
con l'intento di fornire
la massima affidabilità analitica